Progetto l’arte combatte l’illegalita’

Stampa

 

Il progetto proposto, denominato L’Arte che Combatte l’illegalità”,rivolto agli alunni dell’istituto si pone come obiettivo principe iniziative riguardanti attività integrative, di documentazione, approfondimento, studio e ricerca sui valori della legalità in Siciliaattraverso la realizzazione di quattro attività, due laboratori, un osservatore ed una serie di incontri e seminari:

·                     Laboratori artistico sulla Legalità

Si tratta di lezioni e incontri sulla creazione di laboratori d’arte di pittura, fotografia, cortometraggi, murales, poesia su temi legati alla legalità in sicilia, lotta alla mafia, martiri e difensori della legge.

Gli allievi guidati da docenti ed esperti realizzeranno delle opere che saranno illustrate e rese pubbliche in una mostra a tema conclusiva.

·                     Laboratorio virtuale sulla Legalità

Ideazione e realizzazione di un laboratorio multmediale al fine di implementare una piattaforma web 2.0, strumento prioritario di diffusione e disseminazione dei contributi di studenti, insegnanti e associazioni sul tema della legalità saranno resi pubblici le opere realizzate dagli allievi.

Tramite questa piattaforma gli interessati potranno seguire interattivamente lo svolgimento delle sessioni di laboratorio o, in alternativa, rivedere i relativi video che rimarranno disponibili sul web oltre a poter visionare tutte le opere realizzate dagli allievi e lasciare un commento.

·                     Osservatorio sulla Legalità

Ideazione di un Osservatorio sulla legalità gestito dall’istituto con la triplice finalità di monitorare la legalità sul territorio, coinvolgere e rapportarsi con i giovani e le famiglie

·                     Incontri seminariali – Convegni

All’interno di incontri seminariali e convegni testimoni, tecnici, esponenti del mondo della cultura forniranno agli studenti nuovi stimoli al fine di garantire un approfondimento delle tematiche trattate.

Friday the 22nd - Joomla Templates. Custom text here